"In realtà, con il passare del tempo, dopo l’infanzia, l’immagine si è moltiplicata, e insieme con essa il rifiuto si è diversificato: si è mutato in odio trans-storico o metastorico, per cui sono stato indotto a identificare con l’immagine paterna tutti i simboli dell’autorità e dell’ordine, il fascismo, la borghesia… nutro un odio viscerale, profondo, irriducibile, contro la borghesia, la sua sufficienza, la sua volgarità: un odio mitico, o se si preferisce, religioso"

"Il sogno del Centauro. Incontro con Jean Duflot" (1969-1975) iPasolini. Saggi sulla politica e sulla società, Meridiani Mondadori, Milano 1999

Edipo re (1967)

Lettera a
Silvana Mangano

Fotogramma del film 'Edipo re' (1967) diretto da Pier Paolo Pasolini

Letteratura

 © 2017 Città Pasolini

Edipo re_Fotogramma 3

Franco Citti in un fotogramma del film 'Edipo re' (1967) diretto da Pier Paolo Pasolini