• Città Pasolini

Maria Callas è sostituita durante le riprese di Medea.

Aggiornato il: 18 set 2019

Maria Callas in Turchia durante le riprese del film "Medea" di Pier Paolo Pasolini (1969) ©
Gerard Leroux/Reporters Associés/Riproduzione riservata


Mentre l'Opera Star Maria Callas stava girando il suo primo film - Medea, la storia di una strega con poteri incredibili - durante le riprese di un'importante scena è accaduto uno sfortunato incidente.


Le scene richiedevano che Maria si facesse strada attraverso un letto di carboni ardenti e brucianti. Era stato ripulito di carboni la zona centrale del letto, ciononostante questa precauzione Maria non voleva correre rischi.


L'attrice italiana Daniela Rossellini, sostituta di Maria, ha accettato di fare la scena prendendo il suo posto.


Daniela Rossellini in Turchia durante le riprese del film "Medea" di Pier Paolo Pasolini (1969) © Gerard Leroux/Reporters Associés/Riproduzione riservata

Daniela, indossando pesanti abiti neri, iniziò a farsi strada con cautela tra i carboni. Poi inciampò, con grande orrore di coloro che guardavano la scena filmata. Daniela cadde e i membri della troupe si precipitarono in suo aiuto, ma i palmi delle mani e i suoi polsi si ustionarono gravemente.


Il regista Pasolini ha insistito che provasse a ripetere nuovamente la pericolosa passeggiata davanti alla macchina da presa. Una coraggiosa Daniela l'ha fatto mentre cercava di trattenere il mal di schiena. Quando ha finalmente completato la passeggiata è crollata sopraffatta dal dolore e dallo shock.


Più tardi Maria chiese che Daniela fosse portata via nella sua "sedia da trasporto" per le cure. La sedia fu usata da Maria all'arrivo e all'uscita dalle locations, poiché il luogo delle riprese nelle terre rocciose della Turchia era così remoto che il trasporto a quattro ruote non poteva raggiungerlo. Così Maria fu trasportata sulla sedia da due membri della troupe da e verso il luogo.


Dopo che Daniela fu portata via, Maria finì la scena da sola, assicurandosi innanzitutto che i carboni ardenti fossero stati completamente estinti.


Action on the movie set.
18.06.1969


Maria Callas sees her movie stand-in burnt!


While opera star Maria Callas was making her first film - Medea, the story of a sorceress with amazing powers - an unfortunate accident happened during the filming of an important sequence.


The scenes called for Maria to walk her way across a bed of hot, burning coals. A path had been cleared of coals trough the middle of the bed, but despite this precaution Maria did not want to take any chances.


Italian actress Daniela Rossellini, Maria's stand-in, agreed to do the scene by taking her place.


Daniela, wearing heavy black robes, began to make her way cautiously between the coals. Then she stumbled, much to the horror of those watching the scene being filmed. Daniela fell and members of the crew rushed to her aid, but her palms and wrists were badly burned.


Director Pasolini insisted she try and repeat the dangerous walk again for the cameras. A brave Daniela did so while trying to hold back pain. When she finally completed the walk she collapsed overcome with pain and shock.


Later Maria demanded that Daniela be carried away in her "carrying chair" for treatment. The chair was used by Maria on arriving and leaving the location, for so remote was the site of filming in the rocky wilds of Turkey that four-wheeled transport could not reach it. So Maria was carried in the chair by two members of the crew to and from location.

After Daniela had been carried away Maria finished the scene herself, ensuring first that burning coals had been quite extinguished.


Action on the movie set.
18.07.1969
22 visualizzazioni

 © 2014 Città Pasolini